Andrea Temporelli

Andrea Temporelli, pseudonimo alter-ego di Marco Merlin, è nato a Borgomanero (NO) nel 1973. È stato il direttore della rivista Atelier, trimestrale fondato a Borgomanero nel 1996 insieme a Giuliano Ladolfi, che ha deciso di lasciare nel 2013. Ha firmato alcuni libri di critica letteraria (Poeti nel limbo, Interlinea 2005; Nel foco che li affina, Atelier 2009; La tentazione del metodo, Moretti & Vitali 2016) e ha curato una collana di poesia, “Parsifal”, dove ha dato spazio ad alcuni dei poeti più importanti di questi decenni, quali Gabriel Del Sarto, Riccardo Ielmini, Flavio Santi. Suoi versi sono apparsi sulle riviste «Atelier», «Poesia», «Hebenon», «La clessidra», «Pagine», «Erba d’Arno». Ha pubblicato le raccolte Il cielo di Marte (Einaudi 2005), Smarcamenti, affondi e fughe (Ladolfi Editore 2016), L'amore e tutto il resto (Interlinea 2023). È incluso nelle antologie L'opera comune. Antologia di poeti nati negli anni Settanta (a cura di Giuliano Ladolfi, Atelier 1999), I poeti di vent'anni (a cura di Mario Santagostini, Stampa 2000), Dieci poeti italiani (a cura di Maurizio Clementi, Pendragon 2002). Con il Ponte del Sale ha pubblicato Terramadre nel 2012.

Libri