Gianni Sparapan

Gianni Sparapan è nato nel 1944 a Villadose e attualmente risiede a Gavello. Già insegnante di Storia e Letteratura Italiana, oltre che socio ordinario dell’Accademia dei Concordi di Rovigo, ha collaborato con diversi giornali e riviste, tra cui «Il Gazzettino», su cui tenne per tanti anni una rubrica settimanale in lingua veneta. Ha scritto di storia locale (almeno si citi Adria partigiana) e opere di teatro drammatiche (I Pisani, Matteotti ad memoriam e La Boje) e comiche (tra cui El Barbajozo, Premio Nazionale Goldoni). Frutto del suo lavoro linguistico sono la Grammatica e il Dizionario della lingua veneta parlata tra Adige e Canalbianco. Con Il Ponte del Sale ha pubblicato la raccolta Gran de roşari (2021).