Giorgio Bernardi Perini

Giorgio Bernardi Perini (1929-2017), mantovano, professore emerito di Letteratura Latina nell’Università di Padova e già presidente dell’Accademia Nazionale Virgiliana, ha pubblicato edizioni e traduzioni di testi dell'antichità classica (Le favole di Esopo [con Enzo Mandruzzato], Neri Pozza 1961 e 1980; Cicerone, Epistularum ad familiares liber X, Mondadori 1967; Gellio, Le notti attiche, UTET 1996; L’Orfeo di Virgilio, Tre Lune 2006, e Il libro delle Bucoliche, ibidem 2007), studi di linguistica (Due problemi di fonetica latina, Edizioni dell’Ateneo 1974) e di varia filologia (in parte raccolti nel volume Il Mincio in Arcadia, Pàtron 2001), manuali per l’università (anch’essi nelle edizioni Pàtron: L’accento latino, 2010, e, con Alfonso Traina, Propedeutica al latino universitario, 2007). Tra i suoi interessi anche il latino umanistico (edizione e traduzione del Buccolicum carmen nel volume V, parte 2 di Tutte le opere di Giovanni Boccaccio, Mondadori 1994) e il macaronico di Merlin Cocai (edizione bilingue della Zanitonella di Teofilo Folengo, Einaudi, 1961; Scritti folenghiani, Imprimitur 2000; dirige i «Quaderni folenghiani»). Con il Ponte del Sale ha pubblicato Le muse in gioco (2014).