Giuseppe Bevilacqua

Giuseppe Bevilacqua, nato a Treviso il 22 settembre 1926, risiedeva con la famiglia a Oderzo. Nel 1944 conseguì la maturità come privatista al liceo Canova di Treviso. Nel dopoguerra, fu costretto a prolungate degenze nel sanatorio Codivilla a Cortina d'Ampezzo. Studiò in seguito all'Università di Padova, prima alla Facoltà di Medicina dal 1944 al 1947 e in seguito alla Facoltà di Lettere dal 1947 al 1953, laureandosi con una tesi su Ernst Barlach. Guadagnò una borsa di studio annuale a Vienna (1956-57), divenendo dapprima lettore all'Università di Tubingen (1958-64) e in seguito assistente di Ladislao Mittner all'Università Cà Foscari di Venezia (1964-67). Divenne infine professore ordinario di Lingua e Letteratura Tedesca all'Università di Firenze dal 1967 al 2000. È morto il 3 dicembre 2019 a Firenze. Per il Ponte del Sale ha curato le poesie di Gottfried Benn (Poesie, 2008) e ha pubblicato la raccolta Un pennino di stagno (2005).

Libri