Zbigniew Herbert

Zbigniew Herbert è nato a Leopoli il 29 ottobre del 1924 e morto a Varsavia il 28 luglio del 1998. Nel 1956 esce la sua prima raccolta di poesie, Corda di luce. Seguono: Hermes, il cane e la stella (1957), Studio dell’oggetto (1961), Iscrizione (1969), Il Signor Cogito (1974), Rapporto dalla città assediata (1983), Elegia per l’addio (1990), Rovigo (1992), L’epilogo della tempesta (1998). È autore anche di drammi e di saggi sull’arte italiana, francese, olandese, greca. Poeta tra i più amati in Polonia, è noto in Italia per le antologie Rapporto dalla città assediata. 24 poesie (All’insegna del pesce d’oro 1985) e Rapporto dalla città assediata (Adelphi 1993), entrambe a cura di Pietro Marchesani. Il Ponte del Sale ha pubblicato la raccolta Rovigo nel 2008, a cura e traduzione di Andrea Ceccherelli e di Alessandro Niero.

Libri