-5%

Il prezzo originale era: €14.00.Il prezzo attuale è: €13.30.

Città a cui donasti il respiro

Rovigo

A Marco Munaro e agli amici del Ponte del Sale

 

Qui c’è profumo di ragazzi greci
che hanno scelto di scandalizzarci
la bella lingua francese dai fianchi larghi
la corsa per sognare, la giostra della memoria
posso aspirare aromi d’assenzio…
Sono sempre solo, ma da solo
non percorro questa strada
questi cento metri con i loro morti intorno
e i vivi che fabbricano parole
in una stanza grande fra le colonne di calce
parole disperate, altere e timide
da dimenticare e da ricordare ancora.

Marco Molinari 2016 96 9788889615782 38

L’autore

Foto di Stefano Molinari

Prefazione di Milo De Angelis

“Sono dunque grato a Marco Molinari per avere scritto Città a cui donasti il respiro. Da sempre lo ritengo uno dei poeti più autentici che abbia mai conosciuto. E credo che alcuni testi di questo libro – Sustinente, Verona, Fano, Carrara I e II, Roma II, Asola II, Via Castello, Via della Riconoscenza, Via dell’Imbrunire, Rue des École – siano tra i più belli dei nostri anni, dei nostri decenni trascorsi a leggere e a cercare poesia.”

Dalla Prefazione di Milo De Angelis

“Molinari non è poeta vicino alla sensibilità di Calvino. La sua stella polare è una letteratura tragica e ossessiva, che ha in Kafka il proprio nume (i poeti si nutrono anche di prosa, non dimentichiamolo). Per stare al verso, il poeta più frequentemente evocato è Celan, oltre al maestro nostrano, Milo De Angelis, non per nulla autore della prefazione al libro. Eppure, come Le città invisibili, anche il libro poetico di Molinari è per buona parte un catalogo di città.”

Daniele Piccini, «La Lettura-Corriere della Sera», 10 aprile 2016

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Città a cui donasti il respiro”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *