-5%

Il prezzo originale era: €16.00.Il prezzo attuale è: €15.20.

Il canto delle mandrie. Georgiche Libro III

E d’improvviso, appena la fiamma ha penetrato le viscere vogliose,
più a primavera – a primavera ritorna calore nelle ossa – eccole
rivolte tutte verso Zèfiro, intente, su cime di rupi,
e assorbono l’aria sottile, e spesso senza alcun
accoppiamento ingravidate dal vento – meraviglia raccontarlo –
per massi e per scogli e per convalli fonde
si disperdono, non, o Èuro, verso il sorgere tuo e del sole,
verso Bòrea e Càuro invece, o là da dove Àustro nerissimo
nasce e rattrista di freddo piovoso l’orizzonte.
Allora soltanto, ippòmane cola – è nome giusto dato
dai pastori – lento veleno dall’inguine;
l’ippòmane, che spesso usano raccogliere malvage matrigne,
e mischiarvi erbe e non incolpevoli parole.
Ma fugge intanto, senza ritorno fugge il tempo,
mentre vaghiamo di cosa in cosa appassionati.

Gianfranco Maretti Tregiardini, Virgilio 2010 108 9788889615225 4

L’autore

Traduzione e postfazione di Gianfranco Maretti Tregiardini
con due disegni di Vittorio Bustaffa
Testo latino a fronte

“Vergilio avanza in solitudine dentro la morte e dentro la vita.”

Dalla Postfazione di Gianfranco Maretti Tregiardini

“[…] la tersa, ma alata versione virgiliana di Maretti (forse la migliore in assoluto) […]”

Sergio Garbato, «il Resto del Carlino», 18 giugno 2011

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il canto delle mandrie. Georgiche Libro III”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *