-5%

Il prezzo originale era: €20.00.Il prezzo attuale è: €19.00.

La tartaruga equestre e altre poesie

Battaglia sull’orlo di una cateratta

 

Tenere tra le mani lungamente un’ombra
Rivolto verso il sole
Che il tuo ricordo mi perseguiti o mi trascini senza posa
Senza uscita senza freno senza rifugio senza lingua senz’aria
Il tempo si trasforma in una casa d’abbandono
In tagli longitudinali d’alberi dove la tua immagine si dissolve in fumo
Il sapore più amaro che la storia dell’uomo conosca
Lo smorto fulgore e l’ombra
L’aprirsi e il chiudersi di porte che conducono al dominio incantato del
                tuo nome
Dove tutto perisce
Un immenso campo incolto d’erbe e di pietruzze interpretabili
Una mano su una testa decapitata
I piedi
La tua fronte
La tua schiena di diluvio
Il tuo ventre d’alluvione una coscia di scintille
Una pietra che gira un’altra che si alza e dorme in piedi
Un cavallo incantato un arbusto di pietra un letto di pietra
Una bocca di pietra e quel lucore che a volte mi circonda
Per spiegarmi in lettera morta i prolungamenti misteriosi delle tue mani
                che tornano con l’aspetto minaccioso di una stanza modesta con
                una tenda rossa che si apre sull’inferno
Le lenzuola il cielo della notte
Il sole l’aria la pioggia il vento
Solo il vento che porta il tuo nome

César Moro 2016 160 9788889615829 15 ,

L’autore

Fonte: Archivio Nestor Quíspez Asín

Traduzione e cura di Stefano Strazzabosco
con un saggio di Martha L. Canfield
Testo spagnolo a fronte

“Mario Vargas Llosa, di cui Moro fu insegnante di Francese presso il Collegio Militare Leoncio Prado di Lima, lo ricorda «puro, perché non commercializzò mai l’arte, né falsificò i suoi sentimenti, né posò da profeta come quelli che credono che la rivoluzione esiga da loro solo trasformare la poesia in una cenciosa vociferante»; e aggiunge che «la sua purezza non ha niente a che vedere con quella specie di fuoco d’artificio, con quella tendenza a isolarsi, a prescindere dall’uomo e dalla vita, che impregna una certa poesia da salotto di un penetrante odore d’onanismo e di sarcofago». Moro, continua Vargas Llosa, era «un grande poeta» perché possedeva «quella qualità indefinibile, che certi autori ci rivelano quando ci mettono in contatto immediato con aspetti inusitati della realtà, quando ci scoprono zone impreviste della sensibilità e delle emozioni, ci trasmettono il mistero, l’allegria o il dolore delle cose e degli uomini»”.

Da una Nota di Stefano Strazzabosco

“Un grande poeta per quella qualità indefinibile che certi autori ci rivelano quando ci mettono in contatto immediato con aspetti inusitati della realtà, quando ci trasmettono il mistero, l’allegria o il dolore delle cose e degli uomini». Vargas Llosa così ricorda lo spirito inquieto e nomade di César Moro, poeta peruviano d’inizio Novecento che a Parigi fece sua la lezione dei surrealisti cogliendone al volo la forza dirompente di visionarietà, libertà di pensiero e parola. E di Moro le edizioni Il Ponte del Sale ci propongono ora La tartaruga equestre […], meravigliosa raccolta di versi inebriati e carichi di potenza immaginifica, che inseguono un bestiario privato che diviene critica sociale, liriche d’amore che si perdono nelle altezze siderali di una scrittura automatica coltissima, densa di rimandi a quelle nuove inquiete tensioni che animavano appunto la prima metà del secolo scorso. E quanta magia nelle immagini che si materializzano sulla carta: «Miriadi di insetti ora in libertà assordano l’aria / mentre passano le due più belle tigri del mondo»; oppure quando cerca la vera faccia del mondo «nel crepuscolo per famiglie pensionate in letamai»; o ancora quando descrive «lo stupore sottomarino e terso che scivola perle di fuoco» (e noi stupiamo con lui!); e racconta l’amore con «Il tuo respiro è come la miglior mattina fresca d’odore di volatili» (e noi amiamo con lui!)”.

Alessandra Pacelli, «Il Mattino di Napoli», 2 settembre 2016

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La tartaruga equestre e altre poesie”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *